Requisiti per un Argomento Populista al Top

Carissimi amici, ma soprattutto nemici, malfattori e criminali di ogni ceto e ragione sociale, bentornati alla puntata annuale del Blog Caco.

Nell’epoca dei mediasocial, in cui chiunque può avere i suoi tre secondi di autocelebrazione mondiale mettendo quattro parole in fila e un # davanti, non passa giorno senza una notizia dall’elevato tiro nazional-popolare che permete a chiunque di elevarsi al rango di opinionista, trend setter, tuttologo, farabutto, sionista, masochista, eterologo, e chi più ne ha più ne metta.

Per assurdo, più la notizia è farlocca, il livello della comunicazione è becero e polemico, maggiore sarà il tiro mediatico, tanto che questo tipo di argomenti è sempre più sfruttato dai comunicatori di ultima generazione per ritagliarsi uno spazio pubblicitario ed ambire ad un alloggio, anche equocanone, in quel grande condominio che è l’informazione trash.

Populismo barbara

Questa tendenza è in fase di rapida evoluzione tanto che ormai gli argomenti populisti sono così numerosi, che spesso la maggior parte di loro vengono schiacciati e oscurati da quelli di maggior richiamo.

Come fare allora a scegliere quale è l’argomento migliore per cavalcare l’onda della popolarità mediatica emanando hashtag e ‘like’ senza il terrore di aver perso tempo prezioso?

Ma ve lo dice il vostro Maestro di Vita e Girovita più amato, dopo Niki Giusino e Mario Fortini, con una semplice e risolutrice classifica!

Populismo

Continua a leggere “Requisiti per un Argomento Populista al Top”