L’uomo che diceva solo Stocazzo

– Pronto Gigi? Stasera resti a casa?
– Stocazzo!
– Allora dieci minuti e ti passo a prendere!

Continua a leggere “L’uomo che diceva solo Stocazzo”

Annunci

Lo Ziofujo al concerto di Paolo Saporiti

Sono le 20.00 di venerdì e sto mettendo le due più giovani donne di casa nella vasca da bagno per il lavaggio d’ordinanza; tra un’ora dovrei essere a Milano per il concerto di presentazione dell’album Ultimo Ricatto di Paolo Saporiti. Non ce la farò mai, ma come sempre penso di farcela.

Ma chi è Paolo?

 

Continua a leggere “Lo Ziofujo al concerto di Paolo Saporiti”

Pensiero

Per una volta non scrivo nulla di grottesco, ma una riflessione più personale.

 

 

Oggi è 20 Ottobre 2012, sei anni fa nasceva la nostra prima bimba, Victoria.

Come d’improvviso è cambiata la mia percezione della vita; nei suoi occhi ho iniziato a vedere oltre; oltre il futuro, oltre il passato. Ho pensato a mio nonno, una persona a cui sono stato molto attaccato, gioviale e simpatico. La battuta pronta e l’equilibrio dell’esperienza allo stesso tempo.

Quando se n’è andato ero forse troppo piccolo per capire il dolore che ha provato negli ultimi mesi, ma abbastanza grande per portarne il ricordo e forse anche una parte di lui nella mia vita.

In Victoria e in Carolina, che è arrivata a farle compagnia qualche mese dopo, vedo anche un po’ di mio nonno, il nostro replicarsi all’infinito.

Diventare genitore ha rimescolato la percezione della vita, rimettendo in ordine di importanza le cose che ci circondano, facendomi percepire il tempo.

La famiglia al primo posto non è retorica, è il giusto premio a ciò che mi rende felice; il tempo che passa non come amara constatazione, bensì uno stimolo a sfruttare ogni secondo che scorre, per gustarmi poi i ricordi con la certezza di non aver buttato niente.

Spesso le guardo mentre dormono, in silenzio penso all’enorme quantità di insegnamenti che ci regalano inconsciamente ogni giorno e che spero di ricambiare donando a loro il mio amore.

I nostri figli, sono forse loro i migliori insegnanti che possiamo desiderare; in cambio chiedono solo affetto, un abbraccio sincero della loro mamma e del loro papà.

Oggi è il 20 Ottobre 2012, sei anni fa nasceva la nostra prima bimba, Victoria… ed io piango di felicità.

 

Lo Zio alla Urcis 6h 2012

Ai tempi dell’università mi capitava di presentarmi agli esami insieme ad una collega di cognome Lostimolo; non ricordo né il nome né il viso, ma solo quel cognome durante l’appello. In pratica non facevo un esame se non c’era Lostimolo…

Da quel periodo ogni volta che mi pongo un obiettivo, come quello di superare l’esame, non posso fare a meno dello stimolo, non in quanto persona, ma in quanto spinta iniziale. E’ successo così anche per allenarmi in mountain-bike, quando decisi di iscrivermi alle gare di Superenduro per avere Lostimolo di allenarmi con un minimo di continuità.

Ora, dato che vorrei modellare il mio fisico da bigné in un più attraente cannoncino alla crema, dovrei dedicarmi al fondo lungo, in bici, non su asfalto, in un’atmosfera rilassata. Dopo aver letto alcune cose su internet decido che le gare di endurance siano adatte al mio scopo ed in particolare la Urcis 6h, con i suoi ristori a base di birra, sia il luogo perfetto per fare il mio esordio nel mondo della durata.

Image

Continua a leggere “Lo Zio alla Urcis 6h 2012”